BRUNO CIAPPONI LANDI
Ricerca nel sito:
 
BLOG

SABATO 11 GIUGNO A TIRANO IL CONVEGNO FAI SUI SITI UNESCO IN VALLE
COMUNICATO
Convegno sul tema “SITI UNESCO IN VALLE: ESPERIENZA E PROSPETTIVE”
Si terrà a Tirano sabato 11 giugno a cura della Delegazione Fai di Sondrio in occasione delle Giornate Mondiali del Patrimonio Unesco.

Nell’ambito della valorizzazione dei siti UNESCO lombardi promossa dalla presidenza regionale del FAI, la Delegazione di Sondrio ha organizzato un convegno sul tema “Siti UNESCO in valle: esperienze e prospettive”, che si terrà a Tirano, capolinea italiano del sito Unesco italo-svizzero “Ferrovia retica nel paesaggio Albula – Bernina”, sabato 11 giugno 2016 in coincidenza con le Giornate del Patrimonio Mondiale Unesco. Il convegno, che si terrà nella sala del Credito Valtellinese di p.zza Marinoni n. 23 (g.c.), sarà onorato dalla partecipazione della dott.ssa Angela Maria Ferroni, dell’Ufficio Unesco del Ministero dei beni e delle attività cultuali e del turismo, che lo presiederà. I lavori avranno inizio alle ore 14,30 con i saluti e le introduzioni di rito e si articoleranno in due momenti, il primo, sul tema: Tirano / Valposchiavo: bilancio a 7 anni dall’ingresso del Trenino Rosso nel Patrimonio dell’Umanità, vedrà gli interventi del podestà di Poschiavo Alessandro Della Vedova e dell’assessora alla Cultura e al Turismo del Comune di Tirano dott. Sonia Bombardieri, il secondo sarà una tavola rotonda sul tema: Sogni o prospettive reali di nuovi siti Unesco in provincia di Sondrio, coordinata dal presidente regionale del FAI prof. Andrea Rurale, riguarderà la proposta di ampliamento alle aree archeologiche di Teglio - Tirano - Grosio del sito Unesco Arte rupestre della Valcamonica, le ipotesi di candidatura della via dei terrazzamenti vitati retici, del sito lombardo sull’architettura delle centrali idroelettriche, del Villaggio Sanatoriale Eugenio Morelli di Sondalo, della strada dello Stelvio e avranno come relatori rispettivamente: la dott. Raffaella Poggiani Keller, l’arch. Oscar Del Barba, la prof. Luisa Bonesio e la prof. Cristina Pedrana Proh.
La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Tirano, della Ferrovia Retica, del Consorzio Turistico Media Valtellina di Tirano e del supporto organizzativo del Museo Etnografico Tiranese.
Anche la Ferrovia Retica celebrerà le Giornate Mondiali del Patrimonio Unesco con la vendita nelle due giornate di un biglietto di libera circolazione sui treni, con visite guidate al museo ferroviario di Bergün, alla Centrale Palù di Alp Grüm, al Giardino dei ghiacciai di Cavaglia, all’Infoarena e cantiere Albulatunnel II di Preda, alle officine di riparazione dei treni di Samaden, varie corse con treni storici, elettrici e a vapore, l’inaugurazione di un nuovo treno, con un brunch al viadotto della Landwasser a Filisur e una caccia al tesoro per i bambini nell’ambito della visita guidata al borgo di Poschiavo.
Bruno Ciapponi Landi, Capo Delegazione FAI di Sondrio
07/06/2016 - 08:49
  Biografia | Attività | Pubblicazioni e presentazioni | Blog | Associazioni ed enti | Persone e cose | Link | Contatti
Privacy policy | Cookies policy
 
  BRUNO CIAPPONI LANDI  
Smartware