BRUNO CIAPPONI LANDI
Ricerca nel sito:
 
PUBBLICAZIONI E PRESENTAZIONI

Anno 2018  2017  2016  2015  2014  2013  2012  2011  2010  2009  2008  2007  2006 2005  2004  2003  2002  2001  2000  1999  1998  1997  1996  1995  1994  1993  1992  1991  1990  1989  1988  1987  1986  1984  1983  1982  1981  1980  1979  1977  1976  1975  1971  1968 


2006 - Pubblicazioni
 
Un fondo documentario sull’attività televisiva di Grytzko Mascioni, in “Quaderni Grigionitaliani” n.1-2006, Ratti Remigio e Ciapponi Landi Bruno, , Poschiavo GR 2006, p. 44-49
 
Riferimenti alla pubblicazione
MASCIONI Grytzko
 
----------
 
 
Testo dell'intervento di Bruno Ciapponi Landi L'apprezzamento della valle La sera del 12 agosto 2003, un mese esatto prima della sua morte, Grytzko Mascioni era a Teglio con Ernesto Ferrero circondato da tanti amici richiamati dall’interesse per la conferenza congiunta dei due scrittori. Fu quella la sua ultima uscita pubblica e l’ultima visita al paese che ha dato il nome alla valle e di cui in gioventù aveva animato le tranquille estati con iniziative, quantomeno innovative e di ambito non solamente culturale. Dopo la conferenza, l’ultima intervista, poi qualche giorno ancora al passo dello Stelvio prima del ritorno a Nizza, con una sosta al Museo Etnografico Tiranese di Madonna di Tirano, riferimento costante dei suoi rapporti con la valle negli ultimi anni. Ricordo che mi raggiunse in giardino, mentre ero intento a potare un lauro e subito si scherzò sulla possibilità di usarne le fronde per intrecciare un serto da offrire a qualche amico poeta, poi le allusioni si estesero anche al Prode Anselmo, il personaggio letterario “nato” a Tirano e al quale aveva dedicato una poesia che io avevo poi pubblicato in una edizione del museo. Non so se continuasse a sperare nella guarigione o avesse già saputo che tutto sarebbe presto finito. Di certo era sereno. Negli ultimi anni il museo era diventato per lui un luogo di riferimento costante per gli incontri con gli amici e soprattutto quale sede del Concorso Letterario Renzo Sertoli Salis, che avevamo contribuito a promuovere e nella cui Giuria sedevamo entrambi. Di questo parlò anche nella sua ultima intervista raccolta da Gerardo Monizza. Divenne perciò quasi naturale porre presso il museo la sede dell’associazione intitolata al suo nome, fondata il 31 dicembre 2003 da un gruppo di amici italiani e svizzeri con il fine di valorizzare la sua figura e la sua opera intellet¬tuale e artistica, attraverso l’approfondimento, lo studio, la divulgazione della sua vasta produzione e dello spirito che ne animò la poliedrica attività. L’associazione, presieduta dal comm. Rezio Donchi, iniziò subito a operare: il 7 gennaio 2004 si tenne a Sondrio la presentazione del nuovo sodalizio con la proiezione del film di Silvio Soldini su Mascioni, l’intervento di Ernesto Ferrero e la lettura di poesie da parte dell’attore Gerardo Placido con accompagnamento musicale del m.°Angelo Lamotta. Il 12 aprile a Villa di Tirano, a cura del Comune e con il patrocinio dell’associazione, ci fu l’intitolazione dell’auditorium comunale a Grytzko Mascioni. Il 12 agosto, nella ricorrenza del primo anniversario della scomparsa, fu presentato a Teglio il libro Scrittori a confronto: Grytzko Mascioni-Ernesto Ferrero, a cura di Gerardo Monizza che riporta i testi della conferenza tenuta dai due scrittori il 12 agosto dell’anno precedente, l’ultima intervista rilasciata da Mascioni in quella occasione e l’intervento di Ferrero alla presentazione sondriese dell’associazione. La pubblicazione fu anche presentata in anteprima da Giorgio Luzzi alla Fiera del libro di Torino. Il 24 settembre si tenne a Poschiavo l’inaugurazione della mostra itinerante “Figura d’ombra - Artisti e poeti per Grytzko Mascioni“. La rassegna, curata da Valerio Righini, presenta opere di artisti legati a Mascioni, è promossa in collaborazione con la PGI Valposchiavo ed è corredata da un catalogo a stampa. Successivamente la mostra è stata riallestita: a Lugano presso il Porticato della Biblioteca Salita dei Frati con la collaborazione del locale PEN Club international (di cui Grytzko era presidente onorario) e con il sostegno di Silvio Leoni; a Teglio in agosto, presso palazzo Gatti-Besta e infine a Sondrio, nel Palazzo Pretorio, in collaborazione e con il sostegno finanziario del Comune e del Lions Club Sondrio Host. L’edizione sondriese è stata integrata con una nuova sezione dedicata alle opere pittoriche di Grytzko (una decina), un’opera di Vittoria Personeni Quadrio (che ebbe l’ultima presentazione di Grytzko) una cartella serigrafica di Pierre Lindner ed un ritratto di Mascioni, opera della pittrice valchiavennasca Wanda Guanella, dipinta, per una inquietante coincidenza, il 12 settembre 2003, proprio il giorno della morte del poeta. Il 12 agosto 2005, nella Sala Tellina Vallis dell’Hotel Combolo di Teglio, Ernesto Ferrero ha presentato il poeta Giuseppe Conte, che ha tenuto una “lectio magistralis” sul tema “A che cosa serve la poesia”. Importanti anche alcune iniziative in ambito scolastico curate dalla prof. Cristina Pedana Proh del Liceo “Donegani” di Sondrio e dal prof. Ennio Emanuele Galanga del Liceo “Pinchetti” di Tirano. Fra le iniziative in programma figurano ancora la realizzazione di un sito web, l’organizzazione di un importante convegno sull’opera letteraria di Grytzko e la pubblicazione postuma del romanzo “La greffe”, testimonianza della malattia sofferta dal poeta e dell’esperienza del trapianto. Non figura più invece nei progetti la costituzione del fondo documentario dei lavori realizzati da Grytzko presso la T.S.I. durante il suo lungo periodo di collaborazione. Il fondo, frutto di una lunga e impegnativa selezione affidata a Marialuisa Maggi (assistente di produzione di Mascioni all’epoca in cui era capo dipertimento dello Spettacolo), con l’apporto di Simone Zecca, Massimo Castoldi e di Angelo Schena è stato infatti ufficialmente consegnato all’associazione giovedì 16 febbraio scorso, negli studi televisivi di Comano dal Direttore Regionale Prof. Remigio Ratti. E’ toccato a me, in qualità di consigliere delegato e a padre Camillo de Piaz, autorevole socio e vecchio amico di Grytzko, rappresentare l’associazione alla consegna ufficiale del prezioso materiale e a esprimere al direttore Ratti, che è stato nominato socio onorario, e ai suoi collaboratori (in particolare il responsabile degli archivi televisivi Theo Mausli, Gerardo Gianmatteo e Sergio Catta per la delicata opera di copiatura), tutto l’apprezzamento per l’iniziativa, alla buona riuscita della quale ha concorso non poco anche Franca Tiberto, giornalista e presidente del Centro della Svizzera italiana e retoromancia del P.E.N. Club Internazional. Il fondo, costituto da una quarantina di DVD corredati da indici e schede, sarà disponibile per ricercatori, istituzioni e scuole per l’opera di divulgazione e valorizzazione dell’attività di Mascioni che è nei fini statutari dell’associazione. Ed a me pare anche significativa la circostanza che il materiale sia conservato nella sede del Museo Etnografico Tiranese, ad un passo coiè, sia da Villa di Tirano, dove Grytzko nacque e dove riposano le sue ceneri, sia da Brusio, il paese svizzero di origine della sua famiglia, un luogo per più ragioni adatto a rappresentare al tempo stesso l’universalità dei suoi interessi e del suo pensiero e il suo attaccamento alle radici. Bruno Ciapponi Landi Consigliere Delegato dell’Associazione Grytzko Mascioni

Tirano 25 Aprile. Numero unico per la manifestazione provinciale del 61° anniversario della Liberazione, Sondrio 25 aprile 2006, Ciapponi Landi Bruno (a cura), Comitato provinciale per la celebrazione dell’anniversario della Liberazione, Sondrio 2006, p. 4
 
   Leggi l'allegato

Il memoriale di Vera 1943-45. Un libro per ricordare il sopravvento della bontà sulla barbarie, in "Tirano 25 Aprile", Sondrio 25 aprile 2006, Ciapponi Landi Bruno, Comitato provinciale per la celebrazione dell’anniversario della Liberazione, Sondrio 2006, p. 4

Vera Pick, Il memoriale di Vera 1943-45 con una scheda su don Giuseppe Carozzi, Ciapponi Landi Bruno (cura editoriale), Museo Etnografico Tiranese, Sondrio 2006, p. 47
 
Riferimenti alla pubblicazione
DAMIANI Guglielmo Felice
PICK Vera
 
   Leggi l'allegato

Alma De Piaz, I “Giardinetti di Alma. Riflessioni e ricordi di vita quotidiana attorno al Santuario (1953-1975), Ciapponi Landi Bruno (coordinamento editoriale e dell'iniziativa), Museo Etnografico Tiranese, Sondrio 2006, p. 261
 
   
 
Leggi tutto

Don Giuseppe Carozzi, in Vera Pick, Il memoriale di Vera 1943-45, Ciapponi Landi Bruno, Museo Etnografico Tiranese, Sondrio 2006, p. 8 e 44
 
Riferimenti alla pubblicazione
CAROZZI Giuseppe

Diario del Cinquecentenario [dell'apparizione della Madonna di Tirano], Ciapponi Landi Bruno (a cura), Città di Tirano, Castelcivita SA 2006, p. 90

La vita di Francesco Saverio Quadrio (1695-1756), Ricerche sulle opere letterarie di F.S. Quadrio, PINCHETTI Balilla, RICALDONE Luisa, Comune di Ponte in Valtellina, Edizioni Biblioteca Comunale "Libero Della briotta", Sondrio 2006, p. 1511
 
Leggi tutto

Un viaggio nella memoria, Ciapponi Landi Bruno, Nodo Libri Como per l'Accademia dl pizzochero di Teglio, Sondrio 2006, p. 263
 
   Leggi l'allegato
 
Leggi tutto

L'arte brutale di Ugo Mainetti, Ciapponi Landi Bruno (a cura), Comune di Tirano, Sondrio 2006, p. 4
 
   Leggi l'allegato
 
Leggi tutto

Tessuti e ricami sacri. I paramenti della basilica della Beata Vergine di Tirano (catalogo di mostra), Ghibaudi Cecilia, Ciapponi Landi Bruno ( a cura), Museo Etnografico Tiranese, Sondrio 2006, p. 271
 
   
 
Leggi tutto

Camillo de Piaz, a cura di Bruno Ciapponi Landi, Ciapponi Landi Bruno, Smartware s.n.c. via XX Settembre, 49 - 23822 Bellano LC, 2006, p.
 
Leggi tutto



2006 - Presentazioni
 
Cartografia Antica della Rezia. Valtellina-Valchiavenna-Grigioni / Historische Karten Rätiens - Veltlin-Valchiavenna- Graubunden, SCEFFER Oscar, Oscar Sceffer, Sondrio 2006, p.
 
Leggi tutto



Anno  2018  2017  2016  2015  2014  2013  2012  2011  2010  2009  2008  2007  2006 2005  2004  2003  2002  2001  2000  1999  1998  1997  1996  1995  1994  1993  1992  1991  1990  1989  1988  1987  1986  1984  1983  1982  1981  1980  1979  1977  1976  1975  1971  1968 
  Biografia | Attività | Pubblicazioni e presentazioni | Blog | Associazioni ed enti | Persone e cose | Link | Contatti
Privacy policy | Cookies policy
 
  BRUNO CIAPPONI LANDI  
Smartware