BRUNO CIAPPONI LANDI
Ricerca nel sito:
 
PUBBLICAZIONI E PRESENTAZIONI

Anno 2018  2017  2016  2015  2014  2013  2012  2011  2010  2009  2008  2007 2006  2005  2004  2003  2002  2001  2000  1999  1998  1997  1996  1995  1994  1993  1992  1991  1990  1989  1988  1987  1986  1984  1983  1982  1981  1980  1979  1977  1976  1975  1971  1968 


2007 - Pubblicazioni
 
La consegna delle Paul Harris Fellow 2007 a Morbegno, (m.c.p.), , 2007, p.
 
   

Chiavenna 25 Aprile. Numero unico per la manifestazione provinciale del 62° anniversario della Liberazione, CIAPPONI LANDI Bruno, MESSA Fausta ( a cura), Comitato provinciale per la celebrazione del 25 Aprile, Sondrio 2007, p. 4

Aspetti della generosità pubblica in provincia di Sondrio, in, CIAPPONI LANDI Bruno, ProValtellina, Sondrio 2007, p. 69-72
 
Leggi tutto

L'emigrazione valtellinese all'estero nel divenire degli studi e delle ricerche, CIAPPONI LANDI Bruno, Museo Etnografico Tiranese, Sondrio 2007, p. 104
 
   
 
Leggi tutto

Nascita e divenire di un testo fortunato [La partenza del crociato], CIAPPONI LANDI Bruno, Comune di Tirano, Sondrio 2007, p. 12-15
 
Leggi tutto

Dal fondo dell'anima in "Al lavatoi. Samolaco racconta" n.10-gennaio 2008, CIAPPONI LANDI Bruno, Associazione culturale biblioteca di Samolaco, Sondrio 2007, p. 22-24
 
   Leggi l'allegato

Lungimirante pioniere dell'informazione in provincia, Ciapponi Landi Bruno, Assessorato alla Cultura del Comune di Tirano, Villa di Tirano SO 2007, p. 4
 
Leggi tutto

Dall'amicizia alla collaborazione, alla fondazione dell'Associazione Grytzko Mascioni, in "Quaderni Grigionitaliani" n.4-2007, Ciapponi Landi Bruno, Pro Grigioni Italiano, Coira, Svizzera 2007, p. 425-430
 
Leggi tutto

Conversazione con padre Camillo De Piaz, vecchio e caro amico di Grytzko Mascioni in "Quaderni Grigionitaliani" n,4-2007, Ciapponi Landi Bruno, Pro Grigioni Italiano, Coira, Svizzera 2007, p. 430-432
 
Leggi tutto

Don Abramo Levi (1920-2007). Non sarà facile fare a meno di quel "faro nella notte" in "La provincia di Sondrio" sett. 1.9.2007, CIAPPONI LANDI Bruno, , 2007, p.
 
----------
 
 
La provincia di Sondrio, settimanale, sabato 1 settembre 2007 Sono stato fra gli amici – i tanti amici – di don Abramo, ma non fra i più vicini, né fra quelli della mia generazione per i quali egli è stato “il faro nella notte”, punto fermo che illumina la riva ospitale che salva da naufragi e derive. La mia conoscenza è però remota, come il mio primo incontro con lui. E mi pare ancora di vederlo avanzare verso di me, sull’altro lato di via Carducci, presso l’Ala Materna, e ricordo il mio infantile impegno nel preparare il primo saluto che gli avrei rivolto, quel magico “Sia lodato Gesù Cristo” insegnato dalla mamma, che era allora il saluto incontrando un prete e che avrebbe immancabilmente prodotto la attesa risposta “Sempre sia lodato”. L’amicizia giunse più tardi con la comune frequentazione di don Antonio Zubiani, di don Enrico Cipriani, di don Sergio Marcianò prima, di padre Camillo De Piaz e di padre David Turoldo, di mons. Ravasi poi, a Sondrio, a Milano, a Sotto il Monte. Quando lo incontrai per la prima volta in via Carducci don Abramo aveva poco più di trent’anni. Era nato a Fraciscio di Campodolcino nel 1920, era stato ordinato sacerdote nel 1943 ed era stato vicario a Cernobbio. Da lì, nel 1947, era passato ad Abbadia Lariana e nel 1950 era diventato professore al seminario. Due anni dopo era a Sondrio, assistente provinciale delle ACLI e cappellano della locale comunità delle Pie figlie della Sacra Famiglia e, più tardi, insegnante di religione alle Magistrali. Aveva già consumato non poche importanti esperienze, dal carcere fascista di San Donnino a Como, alla collaborazione con un parroco speciale, don Clemente Gaddi futuro e grande vescovo di Bergamo, alla breve parentesi presso i Gesuiti, all’attività pubblicistica e di scrittore che sarebbero diventate la modalità prevalente della sua attività. Aveva già pubblicato nelle Edizioni delle Figlie di San Paolo, con lo pseudonimo Lionello, il romanzo La vita vince, stampato in più edizioni ad alta tiratura e alcuni suoi scritti erano comparsi su l’Osservatore romano e su La Civiltà cattolica. Decisivo per il rilancio della sua attività pubblica fuori provincia, fu la collaborazione con padre Camillo e padre Davide, durante e dopo il Concilio, nelle attività della Corsia dei Servi e del Centro Studi Ecumenici Giovanni XXIII fondato da Turoldo presso il priorato di S. Egidio di Sotto il Monte. Come pubblicista diresse per alcuni anni “Il pellegrino”, mensile assai diffuso destinato alle parrocchie della provincia, di cui curava l’impostazione e i contenuti culturali, che veniva “personalizzato” dalle singole parrocchie con alcune pagine di cronaca e informazione. La sua produzione letteraria è veramente cospicua (solo i titoli più importanti sono una sessantina). Vanno ricordati: Teresa di Lisieux (Vallecchi, 1967); Missione a Ninive (Gribaudi, 1968); Non di solo pane (con padre Turoldo, Vallecchi 1968), Oscar A. Romero. Un vescovo fatto popolo (Morcelliana, 1981), Cristo mia dolce rovina. Meditiamo con David M. Turoldo (Ed. Paoline, Milano 1996). Diversi i libri pubblicati nelle edizioni de l’Officina del libro di Sondrio. Caso raro per un vivente, Abramo Levi ha visto pubblicare nello scorso marzo un volume su di lui e sulla sua opera, frutto di una impegnata ricerca di quello che può essere considerato il suo migliore allievo, don Battista Rinaldi. Si tratta della rielaborazione della tesi discussa dall’autore presso il Pontificio Istituto Sant’Anselmo di Roma e pubblicata con il titolo ”La parola, il simbolo e la sapienza. La fede al guado della modernità negli scritti di Abramo Levi” (Ed. Servitium, 2007). Il volume è stato presentato il 16 marzo scorso nella sala Vitali del capoluogo per iniziativa congiunta dei Comuni di Sondrio e di Tirano (città natale dell’autore) con la partecipazione convinta del benedettino prof. Elmar Salmann, docente dell’Anselmiana e relatore della tesi da cui il libro prende le mosse e dalla prof.ssa Roberta De Monticelli, una delle voci più autorevoli della filosofia contemporanea, autrice della presentazione. I giorni della malattia, dell’esposizione della sua salma nella cappella delle sue suore di via Lavizzari, i funerali ci hanno dimostrato di quanto affetto fosse circondato questo nostro padre e amico e ci hanno fatto dimenticare, e in qualche modo hanno compensato, le incomprensioni, anche dure e sofferte che il passato gli ha riservato. La gente, gli amici, che lunedì si sono stretti attorno a lui per l’ultima volta nella chiesa del Sacro Cuore, prima del suo ultimo viaggio per la sepoltura nella natia Fraciscio si sono sentiti veramente una comunità, che pregava e ringraziava, insieme al suo Vescovo, nelle parole del quale poteva riconoscersi. Non sarà facile colmare il vuoto lasciato da don Abramo, né abituarci a fare a meno di quel “faro nella notte” che ha accompagnato la nostra gioventù e la nostra maturità. Bruno Ciapponi Landi



2007 - Presentazioni
 
Gloria Ciapponi, Caino, Ciapponi Landi Bruno, , Sondrio 2007, p. 67
 
   
 
Leggi tutto

Livio Benetti non solo artista ma prima di tutto uomo ed educatore, Ciapponi Landi Bruno, , Sondrio 2007, p. 363 (221-222)
 
Leggi tutto

Tornati a baita gli emigranti raccontano..., PIZZINI Pietro (a cura) con disegni di Antonio DEL FELICE, Asssociazione Emigranti Valtellinesei con sede in Chiuro, Sondrio 2007, p. 103
 
   

Anselmo e i suoi prodi, a cura di Ennio Emanuele Galanga, Ciapponi Landi Bruno, Fasolo Vania, Città di Tirano, Biblioteca Civica "Paolo e Paola Maria Arcari", Tirano SO (Petruzio) 2007, p. 39
 
   

Cici Bonazzi, Ricordi. Composizioni in dialetto tiranese., Ciapponi Landi Bruno, Del Simone Pietro, Comune di Tirano, Villa di Tirano SO 2007, p. 320
 
   Leggi l'allegato
 
Leggi tutto



Anno  2018  2017  2016  2015  2014  2013  2012  2011  2010  2009  2008  2007 2006  2005  2004  2003  2002  2001  2000  1999  1998  1997  1996  1995  1994  1993  1992  1991  1990  1989  1988  1987  1986  1984  1983  1982  1981  1980  1979  1977  1976  1975  1971  1968 
  Biografia | Attività | Pubblicazioni e presentazioni | Blog | Associazioni ed enti | Persone e cose | Link | Contatti
Privacy policy | Cookies policy
 
  BRUNO CIAPPONI LANDI  
Smartware