BRUNO CIAPPONI LANDI
Ricerca nel sito:
 
PUBBLICAZIONI E PRESENTAZIONI

Anno 2017  2016  2015  2014  2013  2012 2011  2010  2009  2008  2007  2006  2005  2004  2003  2002  2001  2000  1999  1998  1997  1996  1995  1994  1993  1992  1991  1990  1989  1988  1987  1986  1984  1983  1982  1981  1980  1979  1977  1976  1975  1971  1968 


2012 - Pubblicazioni
 
18 febbraio 2012: a Roma per il primo cardinale valtellinese (di madre e d'elezione) in "Il Tiranese senza confini" n. 3-2012, CIAPPONI LANDI Bruno, Tipografi Menghini sa, ponte S. Bartolomeo, CH 7742 Poschiavo, Poschiavo 2012, p. 12-13
 
   Leggi l'allegato
 
Leggi tutto

E' morta a Roma Lina Vido la tiranese segretaria di Giulio Andreotti in , Anonimo, ma CIAPPONI LANDI Bruno, Tipografia Menghini sa, ponte S. Bartolomeo, CH 7742 Poschiavo, 2012, p. 35

Monsignor Coletti rende omaggio a don Tarcisio Salice in "Il tiranese senza confini" n. 2-febbraio 2012 p.34-35, CIAPPONI LANDI Bruno [non firmato], Tipografi Menghini sa, ponte S. Bartolomeo, CH 7742 Poschiavo, Poschiavo 2012, p. 34
 
   Leggi l'allegato
 
Leggi tutto

Un ricordo di Arnaldo Rossi in "Il tiranese senza confini" n.2-2012 p.37, CIAPPONI LANDI Bruno, Tipografia Menghini sa, ponte S. Bartolomeo, CH 7742 Poschiavo, Poschiavo 2012, p. 37
 
   Leggi l'allegato

Da via Fraccaiolo a via Toti: la scoperta di un'altra Sondrio dal balcone della nuova casa, in, CIAPPONI LANDI Bruno, Associazione Amici degli Anziani, Sondrio, Sondrio 2012, p. 12-14

La scomparsa di Carlo Rodolfi [comunicato stampa], CIAPPONI LANDI Bruno, direttore Parco Incisioni Rupestri di Grosio, , 2012, p.
 
Leggi tutto

Sentiero del pellegrino "Non è devastato è soltanto più sicuro per gli escursionisti" in "La Provincia di Sondrio" 7.4.2012, CIAPPONI LANDI Bruno, , 2012, p.

I funerali del dottor Carlo Milvio a Brusio in , CIAPPONI LANDI Bruno, , 2012, p.
 
Leggi tutto

Chiuse nel nome di Luigi Torelli a San Martino della Battaglia le cerimonie per i 150 anni dell'Unità d'Italia, CIAPPONI LANDI Bruno [non firmato], , 2012, p.
 
Leggi tutto

Si sono svolti a Bormio i funerali di Cesare Marelli, il Comandante Tom, CIAPPONI LANDI Bruno, , 2012, p.
 
----------
 
Comunicato stampa del 28 marzo 2012 pubblicato sugli online: http://www.vaol.it/it/notizie/bormio-ha-salutato-cesare-marelli-il-comandante-tom.html http://www.intornotirano.it/notizie-tirano-e-provincia-di-sondrio/a-bormio-i-funerali-di-cesare-marelli-il-comandante-tom?searchterm=marelli e, a stampa, in "Chiavenna 25 Aprile 2012.Numero unico per la manifestazione provinciale del 67°anniversario della Liberazione", Sondrio 25 aprile 2012.
 
COMUNICATO SI SONO SVOLTI A BORMIO I FUNERALI DI CESARE MARELLI, IL COMANDANTE TOM Si sono svolti lunedì [26.3.2012] pomeriggio nella collegiata bormiese i funerali di Cesare Marelli, comandante partigiano con il nome di copertura Tom, cittadino onorario di Bormio e presidente onorario dell'ANPI provinciale. Era nato il 3 aprile del 1920 a Retorbido in provincia di Pavia ed era giunto in Valtellina come geometra dell'impresa Morandini impegnata nei lavori idroelettrici della Sernio-Stazzona per l'AEM di Milano e successivamente nei lavori della diga di Cancano. In questo ambito entrò in contatto con il movimento antifascista guidato da Ferruccio Parri (futuro capo del governo) allora presso l'ufficio studi della Edison e maturò la sua adesione al Partito d'Azione. Ufficiale degli Alpini,  dopo l'8 settembre, riprende i contatti con Parri ed assume il comando di una formazione partigiana della 1a Brigata Stelvio operante nel Bormiese della Divisione Alpina Valtellina. Avrà poi ruoli di primo piano nell'appoggio logistico della Missione alleata Spokaine che vedrà il lancio di un gruppo di militari americani paracadutati a Livigno e sarà lui che andrà a incontrare all'Ospizio Bernina e ad accompagnare nel capoluogo del Piccolo Tibet il capo della missione capitano Barnas che da Livigno appoggerà la lotta partigiana anche come base della rete di collegamenti radio. Al momento dell'insurrezione del 25 aprile si segnalerà per il richiamo alla legalità e salverà più di una vita, compresa quella di un condannato a morte accogliendo il pressantissimi inviti della vittima partigiana che non sopportava di essere la causa di una fucilazione. Uomo della Resistenza armata con radici nell'antifascismo culturale visse i primi anni del dopoguerra mettendo a frutto le sue capacità imprenditoriali. Lasciata la Morandini si mise in proprio e divenne un pioniere nella costruzione di condomini a Tirano, dove abitava, a Sondrio dove nel 1948 aveva sposato Graziella Bordoni dalla quale ebbe l'unica figlia Elisabetta e a Bormio, che divenne la sua seconda patria. E' morto in Brianza, vicino figlia e ai nipoti, ma è tornato a Bormio per essere accompagnato al camposanto dal suo amico arciprete, dai suoi partigiani, dai suoi Alpini e dai numerosi estimatori. Alle esequie gli hanno reso omaggio con adeguate parole, oltre al celebrante, il presidente provinciale dell'ANPI  prof. Sergio Caivano e la figlia Elisabetta  che lo ha salutato così: "Solo poche parole per l'ultimo saluto a mio padre, il comandante Tom. Era questo il nome che preferiva usare in memoria del periodo più "luminoso" della sua esistenza, gli anni della guerra partigiana in Valtellina. Bormio era così diventato il suo paese, la sua terra anche se era originario dell'Oltrepo' Pavese ed era arrivato qui a 17 anni per lavorare alla Morandini. Amava queste montagne, ne conosceva i boschi, che spesso da ragazza ho percorso con lui. Ricordo che di frequente nelle malghe più isolate, più in alto capitava di incontrare chi lo riconosceva, era il figlio o il nipote, o un lontano parente di un compagno partigiano. Il ricordo di quegli anni lo ha accompagnato sempre e, arrivato alla pensione, si è dedicato a diffondere fra i giovani la storia di quelle vicende, a mantenerne viva la memoria, incoraggiando e promuovendo la pubblicazione di vari testi. Questa era diventata la sua missione , lui un testimone vivente chiamato a raccontare , a ricordare. Sempre attivo e pieno di iniziative, ha avuto una vecchiaia serena e vecchio non si considerava, faceva progetti a lungo termine senza mai esprimere il dubbio che per lui quel "domani" forse non sarebbe arrivato. Sarebbe felice oggi di questo nostro grande abbraccio, felice di vedere che siete venuti in tanti e io vi ringrazio tutti di cuore." Bruno Ciapponi Landi Scritti di Cesare Marelli in Marco Fini, Franco Giannantoni La Resistenza più lunga : lotta partigiana e difesa degli impianti idroelettrici in Valtellina : 1943-1945 / Milano : SugarCo (I) 1984, (II)  2008. [Nell’edizione 2008 l’indice dei nomi ha una trentina di riferimenti.] in Ferruccio Parri. Un maestro di democrazia, atti del convegno tenuto a Bormio il 20 ottobre 1990, testi di Francesco Forte, Giovanni Spadolini, Leo Valiani, Alessandro Galante Garrone, Giulio Spini, Mario Invernicci, Cesare Marelli, Comune di Bormio in collaborazione con l'Istituto Sondriese per la Storia del Movimento di liberazione, Bormio 1990. in Resistenza al femminile: Ina Dei Cas e le donne nell'antifascismo  (p.36-38), Atti del convegno  tenutosi presso la Sala Congressi Terme Bormiesi, Bormio 16 ottobre 1993, a cura del] Comune di Bormio in collaborazione con l'Istituto Sondriese per la Storia del Movimento di liberazione e la Fondazione Riccardo Bauer, Sondrio 1993 p. 38  in Si è spento  negli Stati Uniti Victor Giannino, il Capitano “Vic”,[Intervista] in “Bormio 25 Aprile”, Sondrio 2003, a p. 2 Considerazioni di un partigiano all’indomani della Liberazione, in “Bormio 25 Aprile”, Sondrio 2009, p. 4 (ripropone uno scritto del 1945 pubblicato a firma “Un partigiano della 1a Brigata Stelvio) Condomini realizzati da Cesare Marelli in Valtellina 1- Tirano, Condominio Marelli, 1958, progetto e cementi armati ing. Corrado Merizzi    2- Tirano, Condominio Marelli nuovo, 1959, progetto arch.Pierluigi Gerosa, cementi armati del prof. ing. Dei Poli del politecnico di Milano (lo stesso dei cementi armati della sede della CCIAA di Sondrio)  3- Sondrio, via Pio Rajna, progetto ing. Enrico Tirinzoni cementi armati ing. Corrado Merizzi 4- Sondrio, Condominio al Ponte Eifel, progetto e cementi armati ing. Ugo Martinola collaboratore geom. Colombo 5-Bormio, Condominio, progetto arch. Pierluigi Gerosa, cementi armati del prof. ing. Dei Poli del politecnico di Milano

Da Tirano un ricordo della Pina, il "Il graffito", Aprile 2012 p.3, CIAPPONI LANDI Bruno, Assessore all'Istruzione Comune di Tirano, , 2012, p.
 
Leggi tutto

Chiavenna 25 Aprile 2012. Numero unico per la manifestazione provinciale del 67° anniversario della Liberazione, CIAPPONI LANDI Bruno (a cura con Fausta MESSA), Comitato , Sondrio 2012, p. 4

E' morto Cesare Marelli, il comandante Tom. Era presidente onorario dell'ANPI provinciale., CIAPPONI LANDI Bruno, Comitato per la festa del 25 Aprile, Sondrio 2012, p. 1-2
 
Leggi tutto

PDL in valle allo sbando senza più una guida in "La provincia di Sondrio" q. 27.4.2012, p.1 segue in 7a, CIAPPONI LANDI Bruno, La provincia S.p.A. editoriale, Como, Erbusco-Brescia 2012, p. 1 e 7
 
Leggi tutto

Quel sonno che ormai ha preso la provincia, in "La provincia di Sondrio" q. domenica 29.4.2012 p.1 e 7, CIAPPONI LANDI Bruno, La provincia S.p.A. editoriale, Como, Erbusco-Brescia 2012, p. 1 e 7
 
Leggi tutto

Emigrazione valtellinese in Australia, in "Il Tiranese senza confini" maggio 2012 p.18, CIAPPONI LANDI Bruno [non firmato], Menghin, Poschiavo 2012, p.
 
Leggi tutto

La mia conquista del grande palazzo scolastico di via Cesare Battisti, in "I regiur de Valtelina" Aprile 2012, p.12, CIAPPONI LANDI Bruno, , Sondrio 2012, p.

La mia scoperta del manicomio in "I Regiùr de Valtelina" n. 3 - luglio 2012, CIAPPONI LANDI Bruno, Associazione amici anziani "Sondrio 82", 2012, p. 20-21

Sondrio ai caduti per l'Indipendenza d'Italia in , CIAPPONI LANDI Bruno, CREDARO Nella, Effigie, Milano - Collana Saggi e documenti - Storia, Milano 2012, p. 141-155 (195)
 
Leggi tutto

Il Consiglio comunale onora Martino Liscidini. Il professor Liscidini ha lasciato la scuola in , CIAPPONI LANDI Bruno, , 2012, p.
 
   Leggi l'allegato

La nascita del parco in Il parco delle Incisioni rupestri di Grosio, in , CIAPPONI LANDI Bruno, Beno, Sondrio 2012, p.

"Fu lei a farmi ritrovare mio padre" in La provincia di Sondrio sett. dell'8.12.2012 p.26, CIAPPONI LANDi Bruno, , 2012, p. 26
 
   
 
Leggi tutto

La sanità a Sondrio all'indomani della seconda guerra mondiale in "i Regiùr de Valtelina" a.XXII, n.4 - settembre 2012 p.12-14, CIAPPONI LANDI Bruno, Associazione Amici degli Anziani "Sondrio 82", 2012, p.

Una seconda vita. Aprica-Svizzera 1943, la salvezza., POLETTI Alan, Museo Etnografico Tiranese (per conto del Comune di Aprica SO), Montagna in Valtellina SO 2012, p. 155
 
Leggi tutto

Un'accademia democraticissima, CIAPPONI LANDi Bruno, Accademia del pizzocchero di Teglio, Sondrio 2012, p. 311
 
Leggi tutto

"Fu lei a farmi ritrovare mio padre" in La provincia di Sondrio sett. dell'8.12.2012 p.26, CIAPPONI LANDi Bruno, , 2012, p. 26
 
   
 
Leggi tutto

Il Natale della mia infanzia in "I Regiùr de Valtelina", n.5-dicembre 2012, CIAPPONI LANDI Bruno, , Sondrio 2012, p. 12-13

Prefazione, in Pisani Domenico, "Salvatore Pisani. Scultore 1859-1920", CIAPPONI LANDI Bruno, Centro Studi Esperide, Vibo Valentia 2012, p. 8-11 (151)



2012 - Presentazioni
 
Introduzione in "Segno+ritmo+scrittura. Da Marinetti a Boccioni+da Palazzeschi a Depero" a cura di Paolo Sacchini., CIAPPONI LANDI Bruno e Pietro DEL SIMONE, Comune di Tirano, Sondrio 2012, p. 119
 
Leggi tutto

senza titolo in "Esposizione nelle corti e nei giradini dei palazzi storici di Tirano. Valerio Righini Arte a Corte, Del Simone Pietro, Stoppani Stefania, Bruno Ciapponi Landi , Distretto culturale della Valtellina. Fondazione per lo sviluppo locale, Sondrio 2012, p. 4
 
Leggi tutto



Anno  2017  2016  2015  2014  2013  2012 2011  2010  2009  2008  2007  2006  2005  2004  2003  2002  2001  2000  1999  1998  1997  1996  1995  1994  1993  1992  1991  1990  1989  1988  1987  1986  1984  1983  1982  1981  1980  1979  1977  1976  1975  1971  1968 
  Biografia | Attività | Pubblicazioni e presentazioni | Blog | Associazioni ed enti | Persone e cose | Link | Contatti
Privacy policy | Cookies policy
 
  BRUNO CIAPPONI LANDI  
Smartware